09 apr 2008

La farsa delle elezioni parte II


Petro

Elezioni politiche 2008 ulteriori motivi per non andare a votare:

Iniziamo con il partito delle libertà,il candidato premier è Silvio Berlusconi, su di lui ormai si sa quasi tutto, ma dopo 15 anni riesce ancora a sorprendermi,infatti non contento di aver già attuato i 2/3 del piano di rinascita democratica di Licio Gelli ha recentemente affermato di voler sottoporre periodicamenti tutti i magistrati a test per la salute mentale,guarda caso fu proprio il Maestro Venerabile a proporre per primo questa "modifica" del sistema giudiziario,ovviamente è una proposta altamente incostituzionale che lede l'autoniomia e l'indipendenza della magistratura.

Ad esempio se un magistrato un giorno decidesse di indagare su collusioni tra politica e massonerie deviate,non ci sarebbe più bisogno di trasferirlo basterebbe la perizia di uno psicologo,magari nominato dal Parlamento o dal Governo, a farlo passare come "pazzo" e ad invalidare tutte le inchieste svolte...

Come se non bastasse ha candidato di nuovo Marcello Dell'Utri al senato,nostante sia stato condannato in via definitiva a 2anni per evasione fiscale,in appello a 2anni per tentata estersione mafiose ed in primo grado a 9anni per concorso esterno in associazione mafiosa,ma tutto questo si sapeva già. La cosa che deve sorprendere è il coraggio con il quale Dell'Utri ha rilasciato una recente intervista a Klaus Davi,nella quale ha dichiarato che una volta al governo farà revisionare i libri di storia perchè sono di sinistra,poi ha affermato che Vittorio Mangano è un eroe,giustificando la sua affermazione col fatto che quando il povero Mangano(lo stalliere di Arcore) si trovava in carcere a scontare le condanne per tre omicidi,associazione a delinquere e traffico di droga,non parlò mai dei rapporti tra Berlusconi-Dell'utri e la mafia,non si pentì e morì di cancro in carcere,invece di fare la bella vita da pentito...Vergogna....


Parliamo ora del partito del partito democratico:

Il partito democratico è la cosa peggiore che potesse nascere dalla sinistra italiana,inanzitutto va chiarito che non è un partito,ma un grosso comitato d'affari che rappresenta in parlamento le banche e le grandi imprese italiane ed estere,mi dispiace dirlo ma Berlusconi ha ragione quando afferma che il Pd è un partito al servizio di un paese nemico (Gran Bretagna), nel Pd ci sono quelle stesse persone o i loro eredi che nel '92 svendettero le imprese pubbliche italiane ai poteri forti americani e inglesi, e con l'aiuto di Soros di Ciampi,Draghi e Dini svalutarano pesantemente la lira al fine di facilitareil grosso "acquisto"...Inolte l'attuale governo è il principale sostenitore del Trattato di Lisbona con il quale l'Italia rinuncia alla propria sovranità a favore della Comunità Europea, la ratifica di un simile trattato necessiterebbe di un refendum popolare,invece il 29 aprile sarà votato in Camera e Senato senza coinvolgere i cittadini....vergogna...

Veniamo ora agli alleati di entrambi gli schieramenti:

Parliamo di Lega nord e Mpa, iniziamo parlando del movimento per l'autonomia di Lombardo, voglio riportarvi alcune dichiarazioni apparse oggi su un articolo di Saverio Lodato sull'unità,secondo Leonardo Messina nel 1992,dopo la morte di falcone e Borsellino,Cosa Nostra voleva diventare indipendente,voleva crearsi un proprio stato,e per fare ciò si fece aiutare dalla Massoneria e sempre secondo Messina nel 1992 si tenne nelle campagne di Enna una riunione alla quale parteciparano Riina,Provenzano e Santapaola per discutere la creazione di uno stato del sud,in quegli anni comparvero movimenti comeCampania libera,Lega Lucana,Calabria libera,Abruzzo libero ecc.. nel '97 invece Tullio Cannella fondò su richiesta di Bagarella il movimento Sicilia libera,questi movimenti avevano una contrapposizione di facciata con la Lega nord,mentre in realtà ne condividevano gli obbiettivi e addiruttura Giovanni Brusca riferì una confidenza di Riina nella quale il boss gli disse "Mi vogliono portare questo Bossi per creare una Lega del sud",ma Riina abbandonò l'idea. Gianfrico Miglio invece (vero artefice della lega nord) affermò nel 1999 al Giornale di essere a favore del mantenimento della mafia e dell'ndrangheta e che il sud doveca darsi uno statuto poggiante sulla personalità del comando. Come conclude quindi Lodato risulta ora chiaro perchè Bossi e Lombardo vanno così d'accordo e confermano l'uno le dichiariazioni dell'altro.



Parliamo dell'italia dei valori; sembrebbe il piu serio tra i partiti alleati,ma va analizzata la figura di Antonio Di Pietro e porsi alcune domande: Come mai nei primi anni 90' la vecchia classe politica che faceva riferimento a poteri forti "nazionali" fu sostituita a seguito di Mani pulite da una nuova che fa tutt'ora riferimento a poteri occulti internazionali? Siamo sicuri che non ci sia dietro lo zampino dei soliti grassi e avidi Banchieri? Ho concluso...alla prossima...

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

3 commenti:

Antonio Candeliere ha detto...

interessante

Mogas ha detto...

ke dire allora dell' udc ke mette nelle piazze delle nostre città stend, dove si pubblicizza la loro campagna elettorale, con attraenti signorine solo per attirare ragazzi???
e senza togliere alle sedicenni ke ti riempiono di volantini sempre dell'udc???
io penso ke queste cose siano sbagliate comunque cosa vale il parere di un diciannovenne ke nn capisce niente ne di politica ne di poteri forti...
Grazie x il lavoro di informazione ed complimenti x il blog.
ciao

PeTrO ha detto...

Grazie a te:)